Costa Crociere: le nostre crociere ripartiranno dal 1° maggio con Costa Smeralda

Costa Crociere ha comunicato oggi alle agenzie di viaggio partner di aver rivisto i piani posticipando la ripresa delle operazioni dal 1° maggio 2021 (e non più il 27 marzo, come annunciato precedentemente) quando rientrerà in servizio Costa Smeralda e il 16 maggio Costa Luminosa.

La decisione è stata presa tenendo in considerazione le restrizioni ancora in vigore in Italia e in altri paesi europei per contenere l’epidemia di Covid-19. Tali misure non consentono di offrire agli Ospiti la migliore esperienza di crociera soprattutto per quanto riguarda le escursioni e la possibilità di esplorare appieno le bellezze delle destinazioni visitate.

In base al nuovo programma, la prima nave a ripartire sarà l’ammiraglia Costa Smeralda il 1° maggio 2021. L’itinerario, che rimane invariato, offrirà agli ospiti la possibilità di scoprire le più belle località italiane, grazie a minicrociere di 3 e 4 notti o in alternativa un’intera crociera di 7 notti, con scali a Savona, La Spezia, Civitavecchia, Napoli, Messina e Cagliari.

Dal 12 giugno Costa Smeralda tornerà invece a proporre crociere di una settimana nel Mediterraneo occidentale, che visiteranno Italia (Savona, Civitavecchia e Palermo), Francia (Marsiglia) e Spagna (Barcellona e Palma di Maiorca).

In accordo con la recente roadmap per la ripresa del turismo internazionale in Grecia, la data di partenza di Costa Luminosa, la seconda nave prevista rientrare in servizio con crociere di una settimana in Grecia e Croazia, è posticipata al 16 maggio 2021 (e non più al 2 maggio come inizialmente comunicato) da Trieste, e il giorno successivo da Bari, confermando il suo programma di crociere di una settimana in Grecia e Croazia. Il Ministro del Turismo della Grecia aveva annunciato nelle settimane scorse l’intenzione di aprire il turismo in Grecia il 14 maggio “tenendo sempre presente la fedele attuazione dei protocolli sanitari”. L’ingresso sarà consentito ai viaggiatori che saranno stati vaccinati o avranno l’immunità a seguito della guarigione o saranno stati trovati negativi al COVID-19 con un recente test.

La compagnia fa sapere che sta “lavorando con le autorità nazionali e locali dei Paesi compresi negli itinerari delle navi al di fuori dell’Italia, per definire nel dettaglio le modalità di svolgimento delle operazioni, con procedure sanitarie e di sicurezza ulteriormente potenziate grazie all’implementazione del Costa Safety Protocol”.

Il protocollo Costa contiene misure operative relative a tutti gli aspetti dell’esperienza in crociera, a bordo come a terra, che sono state già applicate negli ultimi mesi di operatività delle navi. Tra le misure previste ci sono la riduzione del numero di ospiti, test con tampone per tutti gli ospiti e per l’equipaggio, controllo della temperatura ogni volta che si scende e si rientra in nave, visita delle destinazioni solo con escursioni protette, distanziamento fisico a bordo e nei terminal, nuove modalità di fruizione dei servizi di bordo, potenziamento della sanificazione e dei servizi medici, utilizzo della mascherina protettiva quando necessario.

I dettagli degli itinerari, con la possibilità di acquistarli, saranno disponibili a breve sui sistemi di prenotazione presenti in agenzia viaggi e sul sito web della compagnia, che da lunedì scorso hanno ripreso a funzionale, anche se ancora non completamente.

Le altre crociere in programma sino a fine maggio, non comprese nel programma aggiornato di Costa Smeralda e Costa Luminosa, saranno cancellate.

Verranno fornite a breve ulteriori informazioni per i Clienti già prenotati, ai quali verrà garantita una riprotezione secondo quanto stabilito dalla normativa applicabile.

Fino al 31 marzo sono valide le promo “Balcone sul mare” e Small Group – 10% di sconto per gruppi di almeno 3 cabine.

Scarica qui la comunicazione alle agenzie

Promozioni e offerte in corso COSTA CROCIERE

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*