Informativa sulle patologie che inibiscono l’imbarco

image_pdfimage_print

Per ridurre il rischio di contagio da COVID-19 sono state emanate dalle autorità sanitarie nazionali e internazionali le linee guida da applicare e seguire durante la crociera e soprattutto prima dell’imbarco. Nell’ambito di queste linee guida sarà necessario, da oggi in poi, informare i Clienti di tutte le patologie che inibiscono l’imbarco a bordo delle nostre navi e delle misure precauzionali per ridurre la diffusione del Covid-19.

Secondo queste raccomandazioni:

1) Alle persone affette da:

  • grave insufficienza respiratoria o che necessitano di ossigeno terapia.
  • insufficienza del sistema immunitario o che hanno in corso di trattamento con terapia immunosoppressiva

non sarà consentito l’imbarco!

2) A coloro che sono residenti/domiciliati o che negli ultimi 14 giorni sono transitati o stati a stretto contatto con persona in una delle aree a rischio verrà richiesto di eseguire un RTPCR (test del tampone) e presentare il documento che attesti negatività al Covid-19 (TCR) in originale presso il terminal. Il tempo intercorso tra l’esecuzione del test e l’arrivo al terminal non deve superare le 48 ore.

L’assenza del documento attestante il risultato del tampone, inibirà l’imbarco determinando la risoluzione del contratto di viaggio, senza alcun diritto di ottenere rimborso dell’importo pagato per la parte del pacchetto vacanza non fornita e/o per gli altri servizi associati acquistati.

L’elenco delle aree a rischio è disponibile CLICCANDO QUI

3) Alle persone di età superiore ai 65 anni o le persone affette da 3 o più delle seguenti condizioni mediche indipendentemente dall’età:

  • cardiopatia ischemica
  • fibrillazione atriale
  • insufficienza cardiaca
  • ipertensione arteriosa, diabete di tipo 2
  • malattia polmonare cronica
  • malattia epatica cronica
  • insufficienza renale cronica/dialisi
  • malattie autoimmuni
  • obesità
  • cancro in trattamento

viene consigliato di far riferimento al proprio medico prima di procedere con la prenotazione fermo restando che le malattie indicate al punto 3 dell’informativa non inibiscono la prenotazione e l’imbarco.

PRESSO LA NOSTRA AGENZIA DI VIAGGI DAL 24/08/2020
Durante la prenotazione provvederemo a consegnare al Cliente l’ “Informativa relativa alle patologie che inibiscono l’imbarco e le misure precauzionali per ridurre la diffusione del Covid-19” e confermeremo di averlo informato in merito al contenuto della stessa.

In caso all’interno della prenotazione ci fossero:

  • Ospiti che dichiarano di avere una delle malattie preesistenti che sono ostative all’imbarco
  • Ospiti di età superiore a 65 anni o con tre o più delle patologie indicate nel punto 3 a cui il medico ha sconsigliato di partire in crociera.

Sarà possibile ottenere il rimborso di quanto pagato per l’Ospite affetto dalla malattia.

Qualora gli altri Ospiti della stessa cabina desiderassero annullare la prenotazione, potranno procedere con la richiesta di rimborso.
In caso di prenotazioni multicabin il rimborso verrà effettuato solo per gli Ospiti della cabina in cui è presente il passeggero affetto dalla malattia.

IMPORTANTE!

  • In caso di richiesta di rimborso, la prenotazione verrà cancellata dal personale Costa solo dopo la verifica dei documenti comprovanti la malattia del passeggero.