Regno Unito dopo Brexit, niente visto per i turisti Ue

Dal primo gennaio 2021 il Regno Unito non farà più parte dell’Unione europea. Cosa cambierà, quindi, per i turisti dell’Unione Europea e per chi dovrà recarsi in UK per viaggi di lavoro?

Secondo le attuali disposizioni, chi vorrà trascorrere una vacanza nel Regno Unito non avrà bisogno di richiedere il visto, a patto che la permanenza non superi i sei mesi.

La stessa regola, precisa theitaliantimes.it, riguarderà gli ingressi per vacanze-studio o corsi di lingua di breve durata; i viaggi motivati dal lavoro o dalla partecipazione a eventi e conferenze; le visite ai parenti.

Ai cittadini residenti in Ue potrebbe essere richiesta solamente l’Eta: Electronic Travel Authorisation, procedura di registrazione da effettuare online, ma non vi è ancora alcuna ufficialità sull’entrata in vigore di quest’ultima già a partire dal 2021.

 

[fonte: ttgitalia]

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*