Salute e sicurezza a bordo delle navi MSC Crociere

MSC Crociere presenta il nuovo protocollo sanitario, stilato in collaborazione con le competenti autorità governative e con il supporto di un team di esperti medici internazionali, che verrà adottato a bordo di tutte le unità della flotta.

Queste misure, in continua evoluzione, sono progettate per soddisfare e superare le linee guida fornite dalle autorità sanitarie nazionali e internazionali.

Si vuole offrire la migliore esperienza di crociera possibile, dal momento in cui si inizia a pianificare la vacanza fino al ritorno a casa, per un’esperienza sicura e confortevole.

In particolare, sarà obbligatorio compilare un questionario sanitario (inviato prima della crociera) e in sede di imbarco ci saranno scansioni termiche no-touch obbligatorie per uno screening completo.

Saranno previste inoltre nuove procedure d’imbarco con assegnazione dell’orario di arrivo al porto per ridurre al minimo i contatti e consentire il distanziamento sociale.

Le misure sanitarie sono state ulteriormente potenziate e migliorate anche a bordo. Verrà negato l’imbarco agli ospiti che presentino febbre (≥37,5 C °), sintomi simil-influenzali quali brividi, tosse o difficoltà respiratorie, o siano stati esposti ad un caso sospetto o confermato di COVID-19 nei 14 giorni precedenti l’imbarco o nel giorno dell’imbarco.

Una volta a bordo, MSC Crociere ha studiato e aumentato ulteriormente le sue misure in materia di salute e sicurezza per garantire ai suoi ospiti di godersi serenamente la propria vacanza, in tutti i suoi momenti, sia a bordo che a terra.

In attesa degli sviluppi dell’emergenza COVID-19, MSC Crociere sta lavorando per migliorare e adattare i protocolli di salute e sicurezza secondo necessità. Gli aggiornamenti del programma saranno pubblicati appena disponibili.

Per ulteriori informazioni potete contattaci in agenzia o visitare il nostro sito web www.travelbuycosenza.it nell’apposita sezione dedicata alle crociere.

>> Clicca qui per scaricare la scheda informativa sulla salute e sulla sicurezza <<

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*