Royal Caribbean: proroga sospensione partenza al 31 ottobre

Royal Caribbean annuncia la proroga della sospensione delle partenze fino al 31 ottobre 2020. Ecco il messaggio indirizzato alle agenzia di viaggi.
La salute e la sicurezza degli ospiti  rimane la massima priorità in Royal Caribbean
A causa dell’attuale situazione globale, abbiamo preso la difficile decisione di prorogare la sospensione delle partenze fino al 31 ottobre 2020 (escluse le partenze dall’Australia). Inoltre, anche il resto della stagione 2020 in Europa e le partenze transatlantiche autunnali sono state cancellate, insieme a un’ulteriore sospensione dei nostri itinerari in Cina fino al 13 settembre 2020. Questo ci darà più tempo per consolidare le nostre misure di sicurezza mentre lavoriamo per riaccogliere voi e i vostri clienti a bordo. Stiamo analizzando attentamente ogni aspetto dell’esperienza della crociera e, come potete immaginare, questo richiede tempo, ma stiamo facendo progressi costanti.

Attraverso il nostro programma di ritorno al servizio, non solo stiamo rafforzando gli standard attuali, ma ne stiamo impostando di nuovi.
Questo nuovo programma si concentrerà su quattro aspetti chiave dell’esperienza crocieristica: focus nello screening prima dell’imbarco, miglioramento dei processi della vita di bordo, approccio focalizzato sulle destinazioni che visitiamo e procedure rafforzate per la gestione di eventuali segnalazioni di eccezioni.

Attraverso tutto questo, comprendiamo la delusione che deriva dalle interruzioni dei piani di viaggio dei vostri clienti. Gli ospiti attualmente confermati sulle suddette partenze, e non precedentemente cancellati nell’ambito del nostro programma Naviga Sereno, avranno la possibilità di scegliere tra le

seguenti opzioni.

LIFT & SHIFT

  • La nostra opzione Lift & Shift è ideale per i vostri clienti che desiderano semplicemente posticipare la loro prenotazione esistente all’anno prossimo, il tutto proteggendo la loro promozione e quota originale della crociera cancellata. Selezionate la crociera dell’anno prossimo con lo stesso tipo di itinerario, la stessa durata, la stessa categoria di camera e, nello stesso periodo ( 4 settimane prima o dopo) della data originale, così i vostri clienti saranno pronti per ripartire. Prenota ora – l’opzione scade il 20 agosto 2020!

125% Credito per una crociera futura

  • Per compensare il disagio causato dalla forzata interruzione delle vacanze dei vostri clienti, gli stessi avranno diritto a un credito del 125% (Credito per una Crociera Futura – FCC) che si basa sulla quota totale della crociera pagata per ogni ospite, e verrà automaticamente emesso entro il 14 Settembre 2020, se non viene selezionata nessun’altra opzione. Le tasse e le spese, così come gli eventuali servizi preacquistati o i pacchetti di bordo, saranno automaticamente rimborsati nella forma di pagamento originale.
  • Se il cliente avesse già optato per usufruire della nostra promozione Naviga Sereno, il buono FCC emesso al 100% rimarrà valido e questa nuova opzione non sarà applicabile. Inoltre, se i vostri clienti hanno riscattato il loro Credito per una Crociera Futura su una crociera che ora è stata cancellata, il loro buono FCC originale sarà ripristinato, e in più, potranno riscattare al 125% l’importo addizionale eventualmente pagato sulla prenotazione che ora risulta cancellata.

RIMBORSO

  • E se i vostri clienti volessero semplicemente il rimborso? Nel caso in cui i clienti optassero per questa soluzione, saremo lieti di restituire gli importi pagati qualora lo richiedano entro il 31 dicembre 2020. Il vostro cliente può aspettarsi il rimborso nella forma di pagamento originale entro 45 giorni dalla data di cancellazione. Per garantire che il vostro cliente stia facendo la migliore scelta possibile per la sua opzione di vacanza, non c’è bisogno di affrettarsi a decidere – il Credito per una Crociera Futura del 125% rimarrà attivo fino a quando la richiesta di rimborso non sarà presentata, a quel punto sarà disattivato.
     
    Se il vostro cliente ha riscattato un Credito per una Crociera Futura su una crociera impattata da una sospensione globale, e ora opta invece per un rimborso, tratteremo la richiesta di rimborso per l’importo di eventuali nuovi fondi pagati in aggiunta all’importo del certificato originale e, contemporaneamente, ripristineremo il buono FCC originale per un utilizzo futuro.

Che viaggio sono stati gli ultimi mesi. Anche se le nostre circostanze possono variare da persona, da uno stato, da un’industria o da un paese all’altro, abbiamo tutti navigato tra gli effetti di COVID-19. C’è ancora molta strada da fare, ma non vediamo l’ora di superarla insieme.

Stay healthy and safe!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*