MSC Crociere posticipa il ritorno in mare di MSC Magnifica

MSC Crociere ha annunciato oggi che purtroppo dovrà posticipare la partenza di MSC Magnifica dal 29 agosto al prossimo 26 settembre 2020. Pertanto le partenze del 29 agosto, 5-12 e 19 settembre sono annullate.

“Vista la recente introduzione di ulteriori test per i cittadini italiani che si sono recati in Grecia e in virtù del fatto che l’itinerario della nave comprende ben tre scali nel Paese, la compagnia sta registrando numerose cancellazioni e una flessione della domanda. In forza di ciò si è dovuta assumere la decisione di posticipare di quattro settimane la ripartenza della nave”.

“MSC Crociere è fiduciosa che le prenotazioni torneranno a crescere nelle prossime settimane proprio grazie al fascino dell’itinerario proposto. Le vendite di MSC Magnifica sono aperte ai residenti dell’area Schengen, anche se si prevede che in questa prima fase di riavvio delle operazioni la maggior parte degli ospiti sarà costituita da cittadini e residenti in Italia“.

La prima crociera partirà da Bari, con itinerario invariato (Bari, Corfù, Katakolon, Pireo/Atene, Trieste, Bari), il prossimo 26 settembre 2020. Gli ospiti interessati dalle crociere cancellate (dal 29 agosto al 19 settembre) saranno riprotetti su un’altra crociera, in particolare su MSC Grandiosa, che attualmente naviga nel Mediterraneo occidentale con la possibilità di ottenere una migliore sistemazione a bordo oppure, in alternativa, ricevere il voucher Future Cruise Credit (FCC) con la possibilità di trasferire l’intero importo pagato per la crociera cancellata su una futura crociera a loro scelta – su qualsiasi nave, per qualsiasi itinerario – fino alla fine del 2021 (entro 18 mesi dall’emissione) e un credito da utilizzare a bordo fino a 200 euro a cabina. Laddove i passeggeri preferissero optare per il rimborso, potranno attivare la procedura, rinunciando ai benefit riservati.

La ripartenza delle navi da crociere è arrivata dopo il via libera del governo con il dpcm del 7 agosto scorso. E’ stata MSC Crociere con la MSC Grandiosa ad aprire le danze il 16 agosto imbarcando i primi passeggeri da Genova e poi nei porti di Civitavecchia, Napoli e Palermo, per poi fare tappa anche a Malta. Tampone antigene obbligatorio per tutti pre-imbarco e secondo tampone necessario per chi ha scelto di visitare Malta. Per tutte le destinazioni, in ogni caso, obbligo di escursioni protette, organizzate esclusivamente dalla compagnia. La prima crociera post-lockdown conclusasi ieri a Genova è stata un successo, come ha dichiarato soddisfatto Leonardo Massa, il managing director Italia della compagnia. Più che altro è stato un banco di prova per testare il nuovo protocollo di salute e sicurezza.

L’itinerario della Msc Magnifica, sempre per crociere di 7 notti, ma nel Mediterraneo orientale, prevede tappe a Bari, Trieste e in Grecia a Corfù, Katakolon e Pireo (Atene). Anche per chi scende dalla nave per le escursioni in Grecia ci sarà il tampone obbligatorio anche al rientro.

Il protocollo di salute e sicurezza messo a punto da Msc Crociere è andato oltre le linee guida europee, prevedendo appunto il test con tampone Covid-19 per tutti i passeggeri eseguito e analizzato pre imbarco, con stazioni sanitarie nei porti e a bordo per fare i tamponi e avere i risultati in 30 minuti. Tra le altre specifiche:

  • test all’equipaggio anche in partenza dal Paese d’origine;
  • capienza nave ridotta al 70% mantenendo 10 metri quadri di spazio a persona;
  • nuovo concetto di buffet servito dal personale;
  • escursioni organizzate e protette;
  • igienizzazione dell’aria a bordo con tecnologia a luce ultravioletta che uccide il 99,97% dei microbi;
  • garanzia di aria fresca proveniente dall’esterno senza ricircolo;
  • assicurazione “Protection Plan Msc – Covid-19” inclusa nel biglietto di crociera valida pre imbarco, durante e post crociera;
  • braccialetto o cruise card che funzioni anche per tracciamento nel rispetto delle norme sulla privacy e per garantire il distanziamento;
  • menù digitale da visionare direttamente sul proprio cellulare dopo aver scansionato un codice QR;
  • 100 stazioni di gel igienizzante;
  • staff di medici e infermieri a bordo con strutture e dotazioni per la gestione dell’emergenza;
  • controlli sanitari quotidiani;
  • mascherine fornite a tutti gli ospiti.

In questa prima fase di ripresa delle operazioni, le due navi che opereranno in Mediterraneo accoglieranno solo ospiti residenti nei Paesi Schengen, salvo restrizioni stabilite dalle autorità preposte.

Per ulteriori notizie su MSC Crociere visita l’apposta pagina di questo sito web

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*